Il pass vaccinale tra esigenze di tutela sanitaria e rischi di violazione della privacy dei dati

Pass vaccinale: salute e rischi di violazione della privacy | Notizie Covid

In Europa nelle ultime settimane si discute di pass vaccinale: ecco una disamina su problematiche inerenti alla tutela dei dati personali.

Il primo marzo 2021, il Presidente della Commissione Europea, Ursula von der Leyen, twittava “we’ll present this month a legislative proposal for a Digital Green Pass. The aim is to provide: proof that a person has been vaccinated; results of tests for those who couldn’t get a vaccine yet; info on covid 19 recovery. It will respect data protection, security & privacy”.

Leggi tutto “Il pass vaccinale tra esigenze di tutela sanitaria e rischi di violazione della privacy dei dati”

Le 11 regole da seguire per una navigazione sicura online

navigazione sicura online consulenza privacy
Mentre le applicazioni svolgono un ruolo sempre maggiore divenendo sempre più importanti e usati a discapito dei siti web tradizionali, ciò non vuol dire che le regole di base per una navigazione sicura siano cambiate. Malintenzionati e hacker sono sempre alla ricerca di informazioni personali da usare per avere accesso alle vostre carte di credito e alle vostre informazioni bancarie.

Leggi tutto “Le 11 regole da seguire per una navigazione sicura online”

Ergastolo Ostativo: rischio libertà? | Brevi considerazioni sulla sentenza della Consulta del 15/04/2021

Il 15 aprile scorso, la Corte Costituzionale ha esaminato le questioni di legittimità sollevate dalla Corte di Cassazione circa il regime applicabile ai condannati alla pena dell’ergastolo per reati di mafia e di contesto mafioso, i quali non hanno collaborato con la Giustizia, ma chiedono l’accesso alla liberazione condizionale.

Leggi tutto “Ergastolo Ostativo: rischio libertà? | Brevi considerazioni sulla sentenza della Consulta del 15/04/2021”

Google rinuncia ai cookie di terze parti: quale sarà il futuro del digital marketing?

cookie di terze parti

Google ha annunciato che entro il 2022 il browser Chrome non supporterà più i cookie di terze parti usati per tracciare la navigazione web degli utenti. La stessa scelta era stata già fatta molto prima da Firefox, ma anche da Safari che con il lancio di Safari 11 ha limitato il monitoraggio dei cookie dal 2017 e in ultimo da Edge che, nella sua nuova versione, prevede tre profili preimpostati in base ai permessi concessi (“Di base”, “Bilanciato” e “Rigido”) al recepimento di notifiche e cookie di terze parti.

Leggi tutto “Google rinuncia ai cookie di terze parti: quale sarà il futuro del digital marketing?”