Tribunale di Milano: Apple condannata all’eredità digitale

eredità digitale

La decisione della Sez. I Civile del Tribunale di Milano pronunciatasi sulla richiesta di genitori di avere le chiavi di accesso per il recupero di foto e video salvati sul Cloud del proprio figlio, deceduto a seguito di sinistro stradale, cela un discorso più complesso, che va al di là della mera tutela alla privacy: quello della trasmissibilità dell’eredità digitale.

Leggi tutto “Tribunale di Milano: Apple condannata all’eredità digitale”

Tik Tok Blackout challenge e istigazione al suicidio sui social: possibili profili di responsabilità penale per gli ISP?

tik tok Blackout challenge

A Palermo una bambina di soli dieci anni, per partecipare a quello che le appare come un gioco popolare sui social come Tik  Tok, perde la vita. L’ennesima vittima di una #challenge, stavolta la Blackout challenge, una delle tante sfide pericolose e che mettono a rischio la vita di quanti vi partecipano. Eppure, è da anni che queste sfide spopolano sul web, ed in particolare su social network del calibro di TikTok, social – popolato perlopiù da minori di 16 anni – e che è pensato proprio per facilitare la registrazione di brevi video accompagnati da auto descrizioni o da canzoni.

Leggi tutto “Tik Tok Blackout challenge e istigazione al suicidio sui social: possibili profili di responsabilità penale per gli ISP?”

Ho Mobile conferma il furto dei dati: 2,5 milioni di utenti a rischio

HO Mobile conferma il furto dei dati

La vicenda di Ho Mobile

I ricercatori della società di sicurezza informatica Bank Security, il 28 dicembre 2020, via Twitter, hanno denunciato la messa in vendita nel dark web, in data 21 dicembre 2020, di un database contenente i dati personali di circa 2,5 milioni di utenti di Ho Mobile, un provider che offre servizi di telefonia low cost di proprietà di Vodafone.

Leggi tutto “Ho Mobile conferma il furto dei dati: 2,5 milioni di utenti a rischio”

Deepfake e Deepnude: la scheda informativa del Garante.

deepfake

I deepfake sono foto, video e audio creati da software di intelligenza artificiale (AI) che, partendo da contenuti reali, modificano e ricreano in modo estremamente realistico voci, volti, corpi, caratteristiche appartenenti ad una determinata persona. Proprio come le diffusissime app utilizzate per modificare la morfologia del volto (invecchiandolo, ringiovanendolo, cambiando genere), tali software all’insaputa della persona rappresentata utilizzano i suoi connotati estetici per raffigurarla in situazioni, luoghi, contesti non reali che potrebbero – in alcuni casi – addirittura apparire compromettenti.

Leggi tutto “Deepfake e Deepnude: la scheda informativa del Garante.”