Ricorsi Scuole di Specializzazione in Medicina

avvocato elio errichiello

Il nostro Studio è specializzato nei ricorsi per l’accesso alle Scuole di Specializzazione in Medicina.

Il ricorso collettivo da noi presentato per l’ammissione alle Scuole di specializzazione mediche a.a. 2016/17 e a.a. 2017/18 è stato accolto dal Consiglio di Stato, che ha disposto la distribuzione delle borse di studio rimaste vacanti al termine delle assegnazioni. Abbiamo vinto anche i ricorsi diretti a consentire il trasferimento ad altre Scuole di specializzazione di medici già vincitori e assegnatari di una borsa.

Di recente anche il Tar Roma ha ribaltato la propria recente giurisprudenza e ha accolto il nostro ricorso per l’ammissione alle #SSM, concedendo si nostri ricorrenti di partecipare allo scorrimento sui posti liberi e scegliere una nuova borsa di proprio gradimento.

Ricorso SSM 2019

Non aspettare: ancora pochi giorni per aderire!

Martedì 2 Luglio 2019 è svolta la prova nazionale SSM 2019, che è iniziata già col piede sbagliato visto che non è stato reso noto l’elenco delle borse prima della prova.
Il 15 Luglio è stata pubblicata la graduatoria: se non sei tra gli ammessi, puoi subito aderire al nostro ricorso.

Inoltre  vi invitiamo a segnalarci eventuali irregolarità e domande errate!

    • Costo Collettivo: € 750,00
    • Costo Individuale: € 1.800,00

⬇️⬇️⬇️

SCARICA QUI ISTRUZIONI E MODULI PER ADERIRE AL RICORSO

N.B.: La tipologia consigliata per tutti i candidati è il ricorso individuale.

⚠️Abbiamo deciso di prorogare di qualche giorno la scadenza del #ricorso #SSM a causa degli ultimi scorrimenti della Sessione straordinaria, che si è rivelata essere solo una giostra in cui tanti medici restano a guardare i colleghi scambiarsi borse tra loro, senza mai avere la possibilità di partecipare.

🔴 𝗔𝗻𝗰𝗵𝗲 𝗾𝘂𝗲𝘀𝘁’𝗮𝗻𝗻𝗼 𝗯𝗼𝗿𝘀𝗲 𝗽𝗲𝗿𝘀𝗲: se un candidato si iscrive in una borsa e poi ne sceglie un’altra nella Sessione straordinaria, la prima va persa!

La pezza pensata dal MIUR per risolvere il punto dolente su cui aveva perso i ricorsi degli ultimi anni, si sta rivelando essere troppo piccola per un buco che coinvolge migliaia di medici, bloccati in un imbuto formativo che rischia di portare al crollo del Sistema sanitario nazionale.

Precisiamo che per la nostra politica di studio non renderemo pubblici sul sito tutti i nostri motivi di ricorso. Segnaliamo però che anche quest’anno, il numero di borse bandito non rispetta il fabbisogno nazionale di medici. Inoltre, ci sono stati già segnalati anomali picchi di ricerca sulle parole chiave del test sia prima che durante la prova, così come altre irregolarità che viziano il concorso.

Per ogni informazione sui nostri ricorsi potete consultare questa pagina oppure scrivere una mail.

*In base alla nostra convenzione con il movimento dei Camici Grigi, sono previsti sconti per l’adesione per tutti gli associati,

tipologie di Ricorso
1. Ricorso contro Test di ammissione alle scuole di specializzazione in Medicina

Alla luce delle criticità insite nel concorso SSM 2019, e dei successi ottenuti negli anni precedenti, proporremo ricorsi individuali e collettivi anche contro le prove di ammissione SSM 2019.

    • Costo Collettivo: € 750,00
    • Costo Individuale: € 1.800,00

SCARICA QUI ISTRUZIONI E MODULI PER ADERIRE AL RICORSO

Per ogni informazione sui nostri ricorsi potete contattarci al numero 08118096061; oppure scrivendoci una mail.

2. Ricorso per il trasferimento tra scuole di specializzazione in Medicina

Si tratta di una tipologia di ricorso presentata unicamente dal nostro Studio, ma alla luce delle vittorie ottenute in riferimento agli anni passati, abbiamo deciso che anche per il concorso SSM 2019, proporremo ricorsi individuali per chiedere il trasferimento dei vincitori del concorso dalla propria sede di assegnazione ad altra Scuola che sia rimasta vacante al termine delle assegnazioni.

    • Costo Individuale: € 1.800,00  (IVA e accessori inclusi)

SCARICA QUI ISTRUZIONI E MODULI PER ADERIRE AL RICORSO

Aggiornamento Ricorso  SSM 2018 – Vittoria al Tar e al Consiglio di Stato:

Con una recentissima pronuncia, il Tar Roma, ribaltando il proprio recente orientamento, ha accolto il nostro ricorso per le Scuole di specializzazione e ammesso direttamente il nostro ricorrente, già vincitore di borsa, alla riassegnazione di uno dei posti liberi di sua scelta.

Con alcune recentissime ordinanze rese in favore dei nostri ricorrenti nei ricorsi per l’ammissione alle Scuole di specializzazione in medicina 2018, il Tar Roma, mutando il proprio precedente orientamento, ha considerato che “È meritevole di considerazione la segnalata carenza di personale medico specializzato, con conseguente interesse anche pubblico alla massima possibile copertura dei posti disponibili, in quanto al mero spostamento all’anno successivo dei fondi assegnati corrisponde un ritardo nella formazione di professionalità, ritenute necessarie per il sistema sanitario nazionale” e ha chiesto al MIUR un riesame per valutare la “riassegnazione – in via eccezionale e, presumibilmente, “una tantum” – dei posti programmati e finanziati, rimasti liberi nelle scuole di specializzazione alla data di inizio dei corsi o nella fase immediatamente successiva”.

Intanto anche il Consiglio di Stato ha accolto i nostri ricorsi collettivi per il concorso SSM 2018, come già aveva fatto negli anni precedenti, ordinando al Miur di provvedere allo scorrimento e alla distribuzione ai n ostri ricorrenti dei posti vacanti.

Se hai partecipato al test #SSM 2019 chiama subito il numero 081 18096061 per info.

Dopo le vittorie ottenute nei ricorsi per le Specializzazioni Mediche nel 2017, abbiamo deciso di proporre due tipologie di ricorso riguardo le prove SSM 2018 che si sono svolte il 17.7.2018.

tipologie di Ricorso
1. Ricorso contro Test di ammissione alle scuole di specializzazione in Medicina

Alla luce delle criticità insite nel bando 2018-2019, e dei successi ottenuti contro l’identico bando 2017-2018, proporremo ricorsi individuali e collettivi anche contro le prove di ammissione SSM 2019.

Tra i principali vizi, ci limitiamo a segnalare che per l’anno accademico 2017/2018 il fabbisogno di medici espresso da Regioni e Province autonome è pari a 8.569 unità mentre il bando prevede il finanziamento di soli 6.200 contratti di formazione specialistica, con una differenza di circa duemila unità.

Inoltre, come successo nel concorso 2017, al termine delle assegnazioni per scaglioni, molti posti rimangono vacanti a causa delle numerose rinunce o mancate immatricolazioni, ma tali borse vanno perse e non vengono di fatto riassegnate.

    • Costo Collettivo: € 750,00
    • Costo Individuale: € 1.800,00

SCARICA QUI ISTRUZIONI E MODULI PER ADERIRE AL RICORSO

Per ogni informazione sui nostri ricorsi potete contattarci al numero 08118096061; oppure scrivendoci una mail.

2. Ricorso per il trasferimento tra scuole di specializzazione in Medicina

Si tratta di una tipologia di ricorso presentata unicamente dal nostro Studio, ma alla luce delle vittorie ottenute in riferimento al concorso SSM 2017, abbiamo deciso che anche per il concorso SSM 2018, proporremo ricorsi individuali per chiedere il trasferimento dei vincitori del concorso dalla propria sede di assegnazione ad altra Scuola che sia rimasta vacante al termine delle assegnazioni.

    • Costo Individuale: € 1.800,00  (IVA e accessori inclusi)

SCARICA QUI ISTRUZIONI E MODULI PER ADERIRE AL RICORSO

Per ogni informazione sui nostri ricorsi potete contattarci al numero 08118096061; oppure scrivendoci una mail.

ricorso scuole specializzazione medicina

Contattaci per maggiori informazioni.
I precedenti: i ricorsi contro il concorso SSM 2017

Lo scorso 28 novembre 2017 si sono svolte le prove di ammissione alle SSM, le Scuole di Specializzazioni Mediche. Il sistema ideato dal Miur ha prodotto varie criticità, evidenziate anche dal Consiglio di Stato in sede consultiva.

Per questo il nostro Studio ha promosso vari ricorsi sia individuali che collettivi, che sono attualmente al vaglio della Giustizia Amministrativa.

Inoltre, durante lo scorrimento della graduatoria, numerosi posti sono rimasti vacanti.

A giugno 2018 abbiamo avuto i primi accoglimenti: Il Consiglio di stato ha accolto il ricorso collettivo patrocinato dal nostro Studio e disposto l’assegnazione ai ricorrenti rimasti dei posti rimasti liberi nella graduatoria SSM 2017.

A luglio 2018 abbiamo avuto il primo accoglimento di un ricorso presentato esclusivamente dal nostro Studio: Il Consiglio di stato ha accolto il ricorso di uno specializzando che dopo essere stato assegnato alla Scuola di Chirurgia Generale nel concorso SSM 2017, ha poi chiesto il trasferimento alla Scuola di Chirurgia Toracica. Il Consiglio di Stato ha accolto le nostre tesi e accolto l’istanza volta al trasferimento.

A maggio 2019, per la prima volta il Tar Roma ha mutato la propria giurisprudenza e nei nostri ricorsi ha chiesto al Miur di disporre lo scorrimento e la riassegnazione una tantum dei posti vacanti nel concorso SSM 2018.